News

Sanzione inosservanza obbligo vaccino anti-covid over 50 “Procedimento Sanzionatorio Agenzia delle entrate-Riscossione”

Ai sensi dell’art.4-sexies, comma 1, del decreto legge 01 aprile 2021, n.44, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 maggio 2021, n.76, fino al 15 giugno 2022, in caso di inosservanza dell’obbligo vaccinale covid19,

AVVISO AGLI UTENTI

 

IL GIUSTIFICATIVO AL PROCEDIMENTO SANZIONATORIO emesso dall'agenzia dell'entrate/riscossione,deve essere TRASMESSO TASSATIVAMENTE entro 10 giorni dalla ricezione dello stesso esclusivamente tramite:

  • R/R all'indirizzo: ASL AV- Commissione Procedimento Sanzionatorio A.E. via Degli Imbimbo 10/12 83100 Avellino.
  • PEC:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Non è consentita altra modalità di trasmissione e/o accesso diretto.

L'ISTANZA potrà essere esaminata SOLO SE CONTENENTE i seguenti Documenti necessari alla valutazione:

  1. certificazione Sanitaria relativa al differimento o all’esenzione dell’obbligo vaccinale;
    Si precisa che come motivazione sanitaria di esonero verrà presa in considerazione unicamente il certificato di esenzione dall’obbligo della vaccinazione rilasciato da un medico a ciò autorizzato (medico di medicina generale dell’assistito o medico vaccinatore) e regolarmente registrato sul sistema tessera sanitaria.
    Non verrà presa in considerazione nessuna altra documentazione di tipo sanitario ( certificati cartacei diversi da quello sopradescritto, referti e risultati di esami ecc. nonché documentazione integrata successivamente)
  2. Copia della comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio dell'Agenzia delle Entrate;
  3. Copia documento identità in corso di validità;
  4. Copia Tessera Sanitaria;
  5. Email e recapito Telefonico

Tutte le comunicazioni relative a reclami o istanze inerenti eventuali errori di tipo amministrativo (es. codice fiscale errato, cambio di codice fiscale, etc..) devono essere inviate dall'interessato a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e non all'ASL AV;

L’Azienda ASL di Avellino, entro 10 gg. dalla ricezione della comunicazione, provvederà alla istruttoria e valutazione di quanto presentato dall’interessato e solo unicamente, nel caso in cui sia confermato il diritto del richiedente all’esenzione dall’obbligo vaccinale secondo i criteri sopra esposti, ne darà esclusiva comunicazione all’Agenzia delle Entrate-Riscossione. Infatti, nel caso in cui quest’ultima non trasmetta all’Agenzia delle entrate-Riscossione apposita attestazione di conferma di insussistenza dell’obbligo vaccinale ovvero l’impossibilità di adempiervi, il Ministero della Salute, per il tramite della suddetta Agenzia, notificherà avviso di addebito della sanzione con valore di titolo esecutivo.

Si Precisa che non è dovuta alcuna risposta da parte dell’Azienda Sanitaria all'Utente.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (obbligo vaccinale e sanzioni.pdf)Obbligo vaccinale e sanzioniSpecifiche informazioni e chiarimenti in merito al procedimento sanzionatorio255 kB